L’esordio narrativo di Marco Tarantino risale al 2005, con “La prima sorsata di sfiga e altri profondi dispiaceri della vita”. Alcuni dei personaggi ricompaiono nel secondo lavoro, “La resa dei vanti” (2007), oltreché nel terzo, ”Vaghe novelle d’altri Maestri” (2011). Seguono “Prof&zie” (2014), e “Fratelli della costa” (2015). Scrittore cinico, ironico, disallineato.

Leave a Reply